Narcos
Narcos

Le tecniche delle arti marziali

Arte della Spada

L’Arte della Spada che in giapponese fu chiamata To Jutsu e in seguito Ken Jutsu è l’arte che insegna ad utilizzare l’arma principale del Guerriero Nipponico. Nell’Antico Giappone Feudale furono progettate e realizzate varie tipologie di  Spade ognuna delle quali si usava in maniera diversa e aveva caratteristiche proprie. Le principali erano classificate come riportato qui di seguito:

  1. Utilizzo della Spada Corta (Kodachi) che si impugna con una sola mano. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  2. Utilizzo della Spada di lunghezza normale (Katana) che si impugna con due mani. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  3. Utilizzo della Spada Lunga (Dai Katana) che si impugna con due mani. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  4. Utilizzo dela Spada Lunghissima (No Tachi) che si impugna con 2 Mani. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  5. Utilizzo della Spada utilizzata dagli Shinobi (Ninja To) che si impugna con 2 mani ma anche con una sola se lo si vuole. Questa arma fu utilizzata principalmente dagli Shinobi di Iga e di Koga.

Arte del Bastone

L’Arte del Bastone che in giapponese fu chiamata Bo Jutsu è l’arte che insegna ad utilizzare le varie tipologie di Bastoni del Guerriero Nipponico. Nell’Antico Giappone Feudale furono progettati e realizzati varie tipologie di Bastoni ognuno dei quali si usava in maniera diversa e aveva caratteristiche proprie che lo contraddistinguevano dagli altri. I principali erano classificati come riportato qui di seguito:

  1. Arte del Bastone Piccolo (Hambo Jutsu) che si impugna con una sola mano ma anche con due se lo si vuole. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai di Iga.
  2. Arte del Bastone Medio (Jo Jutsu) che si impugna con due mani ma anche con una se lo si vuole. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai di Iga.
  3. Arte del Bastone Lungo (Bo Jutsu) che si impugna con due mani. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai di Iga.
  4. Arte del Bastone molto Piccolo (……………..) che si impugnava con una sola mano o tra le dita di questa. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai di Iga.
  5. Chiaramente in Giappone sono sorte molteplici e differenti scuole che insegnavano l’uso dei vari tipi di Bastone e molto spesso in questi bastoni venivano inserite: Borchie, Punte, Lame, Catene, Ganci, Pugnali, Spade Corte, Polveri Accecanti, Messaggi ecc ecc.

 

Arte del Pugnale

L’Arte del Pugnale che in Giapponese fu chiamata Tanto Jutsu è l’arte del Guerriero Nipponico che insegna ad utilizzare le varie lame affilate montate orizzontalmente su un’impugnatura Piccola. Nell’Antico Giappone Feudale furono progettati e realizzati varie tipologie di  Pugnali ognuno dei quali si usava in maniera diversa e aveva caratteristiche proprie. I principali erano classificati come riportato qui di seguito:

  1. Utilizzo del Pugnale Corto con Guardia (Tanto) che si impugna con  una sola mano. Questa arma fu utilizzata da tutti i tipi di Guerrieri
  2. Utilizzo del Pugnale Lungo con Guardia (Dai Tanto) che si impugna con una sola Mano. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  3. Utilizzo del Pugnale Corto senza Guardia (Tanto Shirasaya) che si impugna con una sola Mano. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.
  4. Utilizzo del Pugnale Lungo senza Guardia (Dai Tanto Shirasaya) che si impugna con una sola Mano. Questa arma fu utilizzata principalmente dai Samurai.

 

Posizioni Di Offesa Senza Armi per fini Marziali (sequenze)

1°) Icho no Kamae:

2°) Jumonji Kumitè no Kamae:

3°) Doko no Kamae:

4°) Kosei no Kame:

5°) Yhen no Kamae:

6°) Bobi no Kamae:

7°) Gedan no Kame:

8°) Chudan no Kame:

9°) Jodan no Kame:

 

Posizioni Di Attesa Senza Armi per fini Marziali (sequenze)

 

1°) Hira Ichimonji no Kamae:

2°) Shizen no Kamae (sequenza Frontale e Laterale):

3°) Hira no Kamae:

5°) Kongo Gasho no Kamae:

6°) Seizà no Kamae:

7°) Fudoza no Kamae:

8°) Chi Hanza no Kamae:

9°) Sui Hanza no Kamae:

10°) Ka Hanza no Kamae:

11°) Fu Hanza no Kamae:

12°) Go Gyo Hanza no Kamae

13°) Posizioni sedute della sabbia

14°) Posizioni sedute della legno

15°) Posizioni sedute della metallo

16°) Posizioni sedute della pietra

 

17°) Posizioni in Piedi del Buio

18°) Posizioni in Piedi dell’Ombra

19°) Posizioni in Piedi della Luce

Posizioni Di Difesa Senza Armi per fini Marziali (sequenze)

 

1°) Ichimonji no Kamae:

2°) Hoko no Kamae:

3°) Fu no Kamae:

4°) Ka no Kamae:

5°) Sui no Kamae:

6°) Chi no Kame:

7°) Gashò no Kamae:

 

Parate del Buio Ombra e Luce

Qui di seguito vengono riportate le Parate del Buio, dell’Ombra e della Luce:

Parate della Terra Acqua Fuoco e Aria

Qui di seguito vengono riportate le Parate della Terra, dell’Acqua, del Fuoco e dell’Aria:

Parate della Sabbia Legno Metallo e Pietra

Qui di seguito vengono riportate le Parate della Sabbia, del Legno, del Metallo e della Pietra:

Parate dello Yin e Yang

Qui di seguito vengono riportate le Parate dello Yin e dello Yang:

Parate del Cristallo Sale Magma e Neve

Qui di seguito vengono riportate le Parate del Cristallo, del Sale, del Magma e della Neve:

Doppie parate del Cristallo Sale Magma e Neve

Parate del Tempo Vuoto Spazio ed Etere

Qui di seguito vengono riportate le Parate del Tempo, del Vuoto, dello Spazio e dell’Etere:

Parate del’Alpha e Omega

Qui di seguito vengono riportate le Parate dell’Alpha e dell’Omega:

Parate della Nebbia Vapore Fumo e Gas

Qui di seguito vengono riportate le Parate della Nebbia, del Vapore, del Fumo e del Gas:

 

Parate del Lampo Grandine Fulmine e Tuono

Qui di seguito vengono riportate le Parate del Lampo, della Grandine, del Fulmine e del Tuono:

 

Parate del Femminino e del Mascolino

Qui di seguito vengono riportate le Parate del Femminino e del Mascolino:

Parate partendo da Icho no Kamae

  1. Parata Bassa:
  2. Parata Media:
  3. Parata Alta:

 

Parate doppie partendo da Jumonji no Kamae

  1. Parata Bassa:
  2. Parata Media:
  3. Parata Alta:

 

Parate partendo da Ichimonji no Kamae

  1. Parata Bassa:
  2. Parata Media:
  3. Parata Alta:

 

Katà di Parate in Sequenza

1°) Kata di Parate n° 1:

2°) Kata di Parate n°2:

3°) Kata di Parate n°3:

4°) Kata di Parate n° 4:

5°) Kata di Parate n° 5:

 

Posizioni Varie della Mano per Colpire un avversario

1°) Posizione n° 1: Ippon Ken

Katate:

Ryote:

2°) Posizione n° 2:

1. Noto Ken:

2. Kage Ken:

3. Hikari Ken:

4. Do Ken:

5. Sui Ken:

6. Hi Ken:

7. Fu Ken:

Katate:

Ryote:

8. Gogyo Ken:

9. Colpo della Sabbia:

10. Colpo del Legno:

11. Colpo del Metallo:

12. Colpo della Pietra:

 

3°) Posizione n° 3:

  1. A) Pugno Alto ossia Katate Jodan Fudo Ken:
  2. B) Pugno Medio ossia Katate Chudan Fudo Ken:
  3. C) Pugno Basso ossia Katate Gedan Fudo Ken:
  4. Doppio Pugno Alto ossia Ryote Jodan Fudo Ken:
  5. Doppio Pugno Medio ossia Ryote Chudan Fudo Ken:
  6. Doppio Pugno Basso ossia Ryote Gedan Fudo Ken:
  7. Pugno Basso combinato con uno Alto ovvero Katate Gedan Fudo Ken to Katate Jodan Fudo Ken:
  8. Pugno Alto combinato con Pugno Medio ovvero Katate Jodan Fudo Ken to Katate Chudan Fudo Ken:
  9. Pugno Medio combinato con Pugno Basso ovvero Katate Chudan Fudo Ken to Katate Gedan Fudo Ken:

4°) Posizione n° 4 ovvero Buroma Ken:

5°) Posizione n° 5 ovvero Tora Ken:

6°) Posizione n° 6 ovvero Kagi Ken:

7°) Tetsumi Ken ( colpo con tutta la superfice lunga del pollice tranne la punta):

8°) Posizione n° 8 ovvero Temiji Ken:

9°) Konoppo Ken (colpo con la superfice piatta delle 4 dita principali presenti tra le nocche delle falangine e delle falangette):

10°) Posizione n° 10: ovvero Neshima Ken:

11°) Posizione n° 11 Colpo per acchiappare e bloccare i capelli, i peli del petto e la barba lunga, chiudendo ciò che è possibile prendere tra le cinque dita ovvero Nekashi Ken:

12°) Tepparoji Ken (spinta con tutta la mano appoggiandola sul bersaglio da spingere):

13°) Posizione n° 13 ovvero Fudo Ken:

Katate:

Ryote:

14°) Posizione n° 14 ovvero Shikan ken:

Omote:

Ura:

15°) Posizione n° 15 ovvero Boshi Ken:

Omote:

Ura:

Ryote:

16°) Posizione n° 16 ovvero Shito Ken:

Omote:

Ura:

17°) Posizione n° 17 ovvero Koppo Ken:

Omote:

Ura:

Ryote:

18°) Posizione n° 18 ovvero Shitan Ken:

Katate:

Ryote:

19°) Posizione n° 19 ovvero Goshitan Ken:

Katate:

Ryote:

20°) Posizione n° 20 ovvero Sanshin Ken:

Katate:

Ryote:

21°) Posizione n° 21 ovvero Happa Ken:

Katate:

Ryote:

22°) Posizione n° 22 ovvero Matonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato della Terra ovvero Domatonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato dell’Acqua ovvero Suimatonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato del Fuoco ovvero Kamatonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato dell’Aria ovvero Fumatonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato della Luminescenza ovvero  Gogyomatonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato Sinistro ovvero Ydari Matonji Ken:

  • Doppio colpo Unificato Destro ovvero Migi Matonji Ken:

23°) Posizione n° 23 ovvero Sanshintanken:

Katate:

Ryote:

24°) Posizione n° 24 ovvero Shako ken:

Katate:

Ryote:

25°) Posizione n° 25 ovvero Shishin Ken:

Katate:

Ryote:

26°) Posizione n° 26 ovvero Ura Ken:

27°) Posizione n° 27 ovvero Omote Ken:

28°) Moryo Kotushi Ken (colpo con la parte superiore del polso):

29°) Moryo Onuda Ken (colpo con la parte inferiore del polso):

30°) Posizione n° 30 ovvero Jiruda ken:

31°) Kentorio Ken (simile a Konoppo Ken con aggiunta della nocca del pollice):

32°) Posizione n° 32 ovvero Mato Ken:

33°) Posizione n° 33 ovvero Nakadaka ken:

Katate:

Ryote:

34°)

35°)

36°) Posizione n° 36 ovvero Nebura Ken:

  • Schiaffo con tutta la Parte del Palmo della Mano ovvero Teura Seontemi Ken:

  • Schiaffo con tutta la Parte del Dorso della Mano ovvero Teomote Seontemi Ken:

  • Schiaffo con le dita della Mano dalla Parte Interna ovvero Shiura Seontemi Ken:

  • Schiaffo con le dita della Mano dalla Parte Esterna ovvero  Shiomote Seontemi Ken:

37°) Posizione n° 37 ovvero Kiten Ken:

  1. Colpo di taglio verso l’esterno ovvero Chi Kiten Ken:

Katate:

Ryote:

  1. Colpo di taglio verso Il Centro ovvero Jin Kiten Ken:

Katate:

Ryote:

  1. Colpo di taglio verso l’Interno ovvero Ten Kiten Ken:

Katate:

Ryote:

 38A) Omote Murioshi Ken:

 38B) Ura Murioshi Ken:

39A) Omote Gogyo Ken

39B) Ura Gogyo Ken

40A) Katate Toronkuji Ken:

40B) Ryote Toronkuji Ken:

40C) Katate Zetenki Ken:

40D) Ryote Zetenki Ken:

40E) Rumioshi Ken (colpo con l’angolo esterno che si crea tra il polso e la mano):

40F) Nenraishi Ken (colpo con l’angolo di mezzo che si crea tra il polso e la mano):

40G) Tsutoren Ken (colpo con l’angolo interno che si crea tra il polso e la mano):

41°) Shimato Ken:

42°) Geninto Ken:

43°) Zankango Ken:

 

44A) Chi Ogoro Ken (Lato energetico della Terra):

44B) Sui Ogoro Ken (Lato energetico dell’Acqua):

44C) Ka Ogoro Ken (Lato energetico del Fuoco):

44D) Fu Ogoro Ken (Lato energetico dell’Aria):

44E) Ku Ogoro Ken (Lato energetico della Luminescenza):

45A) Happo Ryugoshi Ken:

45B) Happo Neshiri Ken:

45C) Happo Gorito Ken:

45D) Happo Turomi Ken:

46A) Teura Seontemi Ken:

46B) Teomote Seontemi Ken:

46C) Shiura Seontemi Ken:

46D) Shiomote Seontemi Ken:

47A) Dononji Ken (Colpo col lato della Terra del pugno chiuso):

47B) Merioshi Ken (Colpo col lato dell’Acqua del pugno chiuso):

47C) xxxxxx Ken (Colpo col lato del Fuoco del pugno chiuso):

47D) Kasunto Ken (Colpo col lato dell’Aria del pugno chiuso):

 48°) Colpo con gli Aghi di Pino Lanciati dalla Mano:

49°) Nukite Ken:

50°) Colpo con le quattro nocche e la punta del pollice ovvero Senmoraki Ken:

51°) Naonoki Ken:

52°) Aigoji Ken:

53°) Colpo con il lato della Terra con il pugno semichiuso Toriomy Ken:

54°) Colpo con il lato della Acqua con il pugno semichiuso Koromy Ken:

55°)

56°) Colpo con il lato della Aria con il pugno semichiuso Benjito Ken:

57°) Ura Tenkeshi Ken (colpo con la nocca dell’indice):

58°) Ura Daikeshi Ken (con la nocca inferiore del mignolo):

59°) Colpi in sequenza di Nukite Ken con aggiunta dello Shikan Ken più il Fudo Ken:

60°) Colpi con le Mani posizionate nei Kuji-In dei vari Elementi di base:

A) Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In del Buio

B) Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In dell’Ombra

C) Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In della luce

D) Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In della Terra

E)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In dell’Acqua

F)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In del Fuoco

G)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In dell’Aria

H)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In della Sabbia

I)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In del Legno

L)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In del Metallo

M)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In della Pietra

N)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In dell’Elemento creato dalla Somma dei 4 Elementi Principali

O)  Colpo con le Mani posizionate nel Kuji-In dell’Elemento creato dalla Sottrazione dei 4 Elementi Principali

 

Colpi con Varie Parti del Corpo

 

1°) Colpi con il Braccio:

2°) Colpi Anteriori con i Gomiti:

       Colpi Laterali con i Gomiti:

       Colpi Posteriori con i Gomiti:

       Colpi dall’Alto verso il Basso con i Gomiti:

3°) Colpi con gli Avambracci: 

A:

B:

C:

D:

E:

F: 

G:

H: 

4°) Colpi con le Spalle:

5°) Colpi con le Ginocchia:

6°) Colpi con L’Anca:

7°) Colpi con la Testa: 

8°) Colpo con il Busto: 

9°) Colpo Con L’intero corpo: 

10°) Colpo con I denti:

 

Saluto con Varie Posizioni del Corpo

 

1°) Shizen Rei Saluto dalla Posizione naturale del corpo: 

2°) Seizà Rei Saluto dalla Posizione seduta di Seiza: 

3°) Fudoza Rei Saluto dalla Posizione Seduta di Fudoza:

4°) Hanza Rei Saluto dalla Posizione In Ginocchio di Hanza:

Foto di Tanti anni fa senza Armi

Qui di seguito vengono riportate varie foto che riguardano il Maestro Vito Via durante l’applicazione di Tecniche e Posizioni senza Armi:

Foto di Tanti anni fa con le Armi

Qui di seguito vengono riportate varie foto che riguardano il Maestro Vito Via durante l’applicazione di Tecniche e Posizioni con svariati tipi di Armi:

Tessere Annuali Di Iscrizione Alla Federazione Internazionale Bujinkan

Diploma di 1° Dan di Budo Taijutsu in Giapponese

Diploma di 2° Dan di Budo Taijutsu in Giapponese

Diploma Nazionale di Istruttore di Budo Taijutsu Conferita dal Maestro Francesco Tavella della Sanzaru Dojo di Messina

Attestati di Partecipazione ai Vari Seminari di Arti Marziali Effettuati in 25 Anni di Pratica

Monastero ZEN di Salso Maggiore Terme (Parma)

Allenamenti in Palestra

Guarda la Gallery Diplomi e Attestati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi