Narcos
Narcos

Biografia

Biografia Marziale di Vito Via

Il Maestro Vito Via nasce il 17 Novembre 1977 a Trapani, all’età di 15 Anni comincia a Praticare le Arti Marziali Giapponesi di recente creazione come il Judo con il Maestro Gaspare Craparotta, il Karate stile Wado Ryu con i Maestri Amplo Ignazio e Pino Daleo, il Jujitsu stile Kobushi con il Maestro Pietro Spadaro, il Kyudo e lo Iaido con il Maestro Sergio Magotti di Suzzara, e il Budo Taijutsu della Federazione Internazionale Bujinkan con il Maestro Giuseppe Costa di Messina, con il Maestro Guido Corsi di Roma, con il Maestro Enzo Rossi di Milano con cui ottiene il grado di cintura Nera 1° Dan e con il Maestro Francesco Tavella di Messina che gli conferisce il grado di 2° Dan di questa Arte Marziale. Grazie ad una non indifferente predisposizione per l’Occulto comincia a ricevere delle Rivelazioni da Parte del suo Hio che gli permettono di raggiungere un elevato livello di conoscenza in ambito esoterico e di ottenere una evoluzione interiore che sfocia in una fin troppo evidente presa di coscienza. Queste esperienze particolari ma perfettamente normali per lui in quanto già precedentemente sperimentate nelle sue vite passate oltre che avvenire settimanalmente si manifestavano in svariate modalità differenti permettendo di visualizzare e ricordare svariate tecniche di combattimento a mani nude e con armi bianche sviluppate e perfezionate nell’antico Giappone Feudale in un epoca dove le guerre civili presenti in questa nazione hanno permesso di creare e perfezionare alcune tra le più sofisticate e incredibili discipline del combattimento che nate unicamente allo scopo di sconfiggere l’avversario a qualunque costo e con qualunque mezzo sono state mantenute segrete e insegnate nel massimo riserbo per generazioni e generazioni da coloro che le avevano create o ereditate ruolo molto gratificante anche se incredibilmente impegnativo. Solo coloro che in passato le hanno usate per salvaguardare se stessi e la propria preziosa esistenza sono autorizzati a riportarle a nuova vita cosa non facile di sicuro ma decisamente fattibile se si ottiene l’autorizzazione per poterlo fare oltre che le capacità specifiche che una volta utilizzate possono permettere di ottenere la chiave d’acceso a quelle preziose tecniche ognuna delle quali contiene in se inestimabili insegnamenti e principi Universali che possono condurre a prestigiosi cambiamenti nella propria vita che di sicuro muterà radicalmente permettendo di vedere, sentire e percepire il mondo in maniera totalmente differente interagendo con questo in modi non convenzionali che chi non è autorizzato a sapere non può neanche lontanamente immaginare. Anno dopo anno il Maestro Vito Via è riuscito a mettere insieme una marea di Tecniche di Bu Jutsu (Letteralmente L’Arte della Guerra) facenti parti di antiche e Sconosciute Scuole Tradizionali Giapponesi di Arti Marziali che riportate buona parte in vita gli hanno permesso di creare una Sotto Scuola da lui personalmente plasmata attraverso tantissimi manuali marziali suddivisi in varie Sezioni specifiche come quelle qui di seguito riportate:

1°) Tecniche Tradizionali di Offesa applicate su di un avversario.

2°) Tecniche Tradizionali per Colpire attraverso delle Specifiche posizioni delle Mani.

3°) Tecniche Tradizionali di Attacco attraverso dei Colpi Particolari.

4°) Tecniche Tradizionali di Leve Articolari.

5°) Tecniche Tradizionali di Proiezione di un avversario.

6°) Tecniche Tradizionali di Fratturazione delle Articolazioni.

7°) Tecniche Tradizionali di Lesione Muscolare.

8°) Tecniche Tradizionali di Pressione dei Centri Nervosi.

9°) Tecniche Tradizionali di Percussione nei Centri Vitali.

10°) Tecniche Tradizionali di Squilibrio di un Avversario.

11°) Tecniche Tradizionali di Presa effettuate su un Avversario.

12°) Tecniche Tradizionali per Liberarsi dalle Prese realizzate su di noi da un Avversario.

13°) Tecniche Tradizionali di Soffocamento di un Avversario.

14°) Tecniche Tradizionali di Controllo in Piedi di un Avversario.

15°) Tecniche Tradizionali di Immobilizzazione al suolo di un Avversario.

16°) Tecniche Tradizionali di Caduta senza Rotolamento.

17°) Tecniche Tradizionali di caduta con Rotolamento.

18°) Tecniche Tradizionali di Marcia.

19°) Tecniche Tradizionali per Camminare.

20°) Tecniche Tradizionali di Rotazione.

21°) Tecniche Tradizionali di Salto.

22°) Tecniche Tradizionali di Difesa da parte di un Avversario che ci attacca.

23°) Tecniche Tradizionali di Attesa di un attacco da parte di un Avversario.

24°) Tecniche Tradizionali di Concentrazione.

25°) Tecniche Tradizionali di Rilassamento.

26°) Tecniche Tradizionali di Potenziamento.

27°) Tecniche Tradizionali di Meditazione.

28°) Tecniche Tradizionali di Respirazione.

29°) Tecniche Tradizionali di Visualizzazione.

30°) Tecniche Tradizionali di Canalizzazione.

31°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione.

32°) Tecniche Tradizionali con svariate armi Bianche Tradizionali.

33°) Tecniche Tradizionali con specifiche Attrezzature Nipponiche.

34°) Tecniche Tradizionali per Parare.

35°) Tecniche Tradizionali per Schivare.

36°) Tecniche Tradizionali di Percezione.

37°) Storia delle scuole Tradizionali Nipponiche di Arti Combattive con le relative informazioni sui Principi, la Filosofia, le Armi, le Tecniche e i Fondatori delle Stesse.

38°) Tecniche Tradizionali di Arti Mistiche applicate attraverso le Arti Combattive Tradizionali Nipponiche.

39°) Tecniche Tradizionali di Progettazione e Costruzione di Particolari Armi Bianche utilizzate esclusivamente in certe Storiche Scuole Giapponesi.

40°) Tecniche Tradizionali di Rivelazione Marziale ricavate attraverso l’Esperienza delle Precedenti Vite Passate e sperimentate nei corpi Biologici di quelli che sono stati degli Esperti in prestigiose e riservate Arti del Combattimento.

41°) Tecniche Tradizionali di Applicazione dei Principi Elementali generatori di Tecniche Primordiali ed Avanzate.

42°) Tecniche Tradizionali di Progettazione e Costruzione di Particolari Indumenti e Vestiti che permettono l’Applicazione di Tecniche di Combattimento con Armi e a Mani Nude.

43°) Tecniche Tradizionali di Camuffamento delle Proprie Reali Intenzioni.

44°) Tecniche Tradizionali di Occultamento del proprio Livello di Conoscenza delle Arti del Combattimento. 

45°) Tecniche Tradizionali di Trasferimento di Applicazioni, Inf

46°) Tecniche Tradizionali di Estirpazione delle proprie Conoscenze fin ora Acquisite allo scopo di conferirle ad altri Prescelti.

47°) Tecniche Tradizionali di Posture, Posizioni, Pose e Guardie Realizzate per il Combattimento contro uno o più avversari.

48°) Tecniche Tradizionali di Ricaricamento Bio/Energetico.

49°) Tecniche Tradizionali di Bloccaggio delle Proprie Personali Capacità Marziali ed Energetiche.

50°) Tecniche Tradizionali di Inversione delle Waza Nipponiche conosciute con conseguente realizzazione delle Applicazioni a queste Opposte.

Ancora oggi all’età di 41 anni il Maestro Vito Via continua per sua grande fortuna a ricevere Percezioni, Rivelazioni e Concessioni di ogni genere che fin ora con tanto Sforzo, Dedizione, Fede e Passione gli hanno permesso di sperimentare una notevole quantità di Esperienze di natura Mistica oltre che Fisica ottenendo così una Notevole Conoscenza e Consapevolezza Personale della Vita attualmente verificata in questa mortale Esistenza.

Biografia Esoterica di Vito Via

L’Esoterista Vito Via nasce il 17 Novembre 1977 a Erice Casa Santa di Trapani, nella Sicilia Occidentale. Sin dall’Infanzia notò di essere un Bambino con una Mentalità e dei Punti di Vista particolari che lo distinguevano da tutti gli altri. Inizialmente notando la sua diversità si poneva Domande cercando  di trovare una risposta del perché era così tanto differente dagli altri suoi coetanei ma non riusciva ad ottenere nessuna risposta in merito. All’età di 15 anni circa cominciò ad avere strane e inusuali esperienze di natura Esoterica che cominciarono a fargli capire che in lui c’era qualcosa di particolare e forse unico.  Le domande continuavano e combinando queste con le esperienze  particolari che gli accadevano riuscì ad avere bene o male un’idea di cosa gli stesse accadendo ovvero che era un Sensitivo notevolmente dotato che si era evoluto interiormente a livello inconscio sviluppando capacità già presenti in lui ma sopite sin dalla nascita. Dato che proveniva da una famiglia eccessivamente cattolica che credeva solo nelle buffonate proferite dalla Chiesa Cristiana di Roma capì che attraverso i suoi parenti diretti non avrebbe potuto ottenere  maggiori Informazioni quindi cominciò a documentarsi con qualche libro e a frequentare qualche maestro di Hata Yoga dato che era l’unico maestro di Arti Spirituali presente allora nella sua piccola città. Le esperienze di natura Esoterica continuavano e si manifestavano   nella loro totale potenza. Un giorno circa dopo avere compiuto venti anni tramite delle rivelazioni  giunte a lui da una antica Entità Energetica Superiore scoprì di non essere mai stato un Sensitivo bensì uno Stregone venendo a scoprire che in mezzo agli Umani in ogni Paese, Città e Nazione di questo nostro Mondo sono presenti Streghe e Stregoni che incarnano in loro l’Essenza della Stregoneria e quindi del Misticismo attraverso il Potenziale Innato in loro presente e che si confondono tra la popolazione apparendo come persone comuni. Da allora avendo finalmente capito cosa era restava solo da scoprire chi rappresentava ovvero scoprire l’identità della sua Anima e del suo Spirito nonché il ruolo che detiene il suo Corpo Astrale, Eterico e il suo Corpo Biologico in veste di Stregone e non di semplice uomo.  Da allora ha avuto esperienze di Natura Esoterica di svariato genere quali: Viaggio nel Piano Eterico, Animico, Spirituale, Astrale, Mentale, Emotivo, Elementale, Trascendentale e Ancestrale, Rivelazioni su svariate Tecniche di Combattimento a Mani Nude e con le Armi utilizzate nell’antico Giappone Feudale, Tecniche di Ascetismo, Sviluppo Interiore e Presa di Coscienza che permetterebbero con il Tempo e con tanta Fede e Perseveranza di scoprire chi Siamo, cosa Siamo, cosa dobbiamo Fare in questa nostra attuale Vita Terrena, come Farlo, con quali Mezzi farlo, dove Andare, chi Frequentare, quando Fare un qualcosa e se Fare un qualcosa in modo da riuscire ad Adempiere al nostro Personale Destino dato che ognuno di noi ha un Percorso da Seguire che conduce la dove il nostro Fato si realizzerà infatti tutti noi dobbiamo Scoprire quale è la nostra Missione nel Mondo e batterci per adempierla. Avendo ricevuto l’Autorizzazione per Scrivere e Pubblicare vari Libri di Natura Esoterica basati sulle Arti Mistiche che ha appreso e che continua a Perfezionare allo scopo di Divulgare le sue Conoscenze per far si che in molti possano Apprendere ciò che ancora non conoscono sulla loro stessa Natura di Streghe e Stregoni da 2 anni a questa parte ovvero da Maggio 2017 si sta impegnando nel Divulgare il più possibile le Informazioni presenti nei suoi 2 libri ma anche tante altre che scriverà nei Prossimi futuri Libri che andrà a Realizzare. Uno dei tanti Compiti che ha e che gli sono stati assegnati assicurandogli che è l’unico ad essere Autorizzato ad avere simili Incarichi è quello di Divulgare al Mondo la Stregoneria come Stile di Vita e modo di Essere e non come la Religione che non è mai stata ma che in molti come i seguaci della Wikkan attuale affermano essere. È chiaro che i Tempi sono ormai Maturi e il Mondo attuale che ha Sete di Conoscenza e Verità aspira alla Pratica dell’Esoterismo Puro e Genuino in quanto solo l’Esoterismo può Spiegare e chiarire moltissime Domande Rimaste per Secoli senza una Risposta, in oltre solo la Pratica di certe Specifiche Arti Mistiche può far si che ognuno di noi si Innalzi ad un livello superiore di Consapevolezza in modo da rimediare inizialmente a tutti gli Errori che anche non volendo ognuno di noi ha compiuto in questa sua vita terrena e si allude a tutto quello che si sarebbe fin ora dovuto realizzare e che non è mai stato fatto oltre che a tutto quello che fin ora è stato fatto e che non si sarebbe mai dovuto effettuare. Dopo circa venticinque anni di Esperienze e venti anni di Esperienza diretta nel settore Mistico L’Esoterista Vito Via ha acquisito una tale Conoscenza di svariati Settori dell’Occultismo da raggiungere determinati Risultati inaspettati che lo hanno gratificato moltissimo rendendolo fiero di se stesso e dell’uomo che è diventato. Per sua Grande fortuna ha potuto Realizzare svariati Manuali da lui Personalizzati e basati sulle seguenti Arti Tradizionali Nipponiche:

1°) Tecniche Tradizionali Giapponesi di Concentrazione.

2°) Tecniche Tradizionali Giapponesi di Rilassamento.

3°) Tecniche Tradizionali Giapponesi di Rinvigorimento.

4°) Tecniche Tradizionali di Meditazione secondo i vari Livelli degli Elementi Principali

5°) Tecniche Tradizionali di Respirazione secondo i vari Livelli degli elementi Principali

6°) Tecniche Tradizionali di Concessione attraverso delle richieste effettuate con gli appropriati metodi tramandati.

7°) Tecniche Tradizionali di Canalizzazione attraverso il potenziale latente presente in noi.

8°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione attraverso il potenziale Innato del nostro Hio.

9°) Tecniche Tradizionali di Proiezione delle Sensazioni attraverso il potenziale Innato del 1° Elemento.

10°) Tecniche Tradizionali di Proiezione delle Visualizzazioni attraverso il potenziale Innato del 2° Elemento.

11°) Tecniche Tradizionali di Proiezione delle Emozioni attraverso il potenziale Innato del 3° Elemento.

12°) Tecniche Tradizionali di Proiezione delle Intuizioni attraverso il potenziale Innato del 4° Elemento.

13°) Tecniche Tradizionali di Proiezione delle Percezioni attraverso il potenziale Innato del 5° Elemento.

14°) Tecniche Tradizionali di Stimolazione Sensoriale.

15°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione delle Personali Espulsioni Corporali.

16°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione delle Personali Espulsioni Cerebrali.

17°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione delle Personali Espulsioni Primordiali.

18°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione delle Proprie Espulsioni Verbali.

19°) Tecniche Tradizionali di Realizzazione dei Personali Desideri .

20°) Tecniche Tradizionali di Connessione con Il Campo Magnetico del Pianeta.

21°) Tecniche Tradizionali di Unificazione con l’Universo in cui Presenziamo.

22°) Tecniche Tradizionali di Proiezione nelle Varie Frequenze Parallele alla Nostra.

23°) Tecniche Tradizionali di Amplificazione del Potenziale Personale.

24°) Tecniche Tradizionali di Visione di Eventi Passati, Presenti o Futuri.

25°) Tecniche tradizionali di Cambiamento delle Personali Abitudini quotidiane.

26°) Tecniche Tradizionali di Amplificazione Energetica della propria Aura.

27°) Tecniche Tradizionali d’Insegnamento e Trasmissione della Conoscenza fin ora Acquisita.

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi